Daniele Aristarco

Daniele Aristarco è nato a Napoli nel 1977 e risiede a nord di Roma. Scrive libri, racconti, canzoni, trasmissioni radiofoniche. Performer e autore teatrale, si occupa di formazione e tiene laboratori teatri e di scrittura creativa. Per Einaudi Ragazzi ha pubblicato Shakespeare in shorts, Io dico no! , Così è Pirandello (se vi pare), Cose dell’altro secolo, Lucy, la prima donna, La nascita dell’uomo, Non è mica una tragedia, Decameron, Fake – Non è vero ma ci credo, La diga del Vajont, Io dico sì! , Nikola Tesla e Lettere a una dodicenne sul fascismo di ieri e di oggi, Io vengo da. Corale di voci straniere e Corso di Filosofia in corsi di tre secondi e un decimo. In Francia, assieme a Stéphanie Vailati ha pubblicato “Primo Levi: non à l’oubli” per Actes sud junior e alcuni libri di cinema rivolti ai ragazzi. Per conto di Mondadori Education ha tenuto un ciclo di formazioni intitolato “Educazione civica in pratica”. Con Pearson ha pubblicato un saggio sulla “Digital literacy”. Collabora con la trasmissione radiofonica “Le Meraviglie” di Rai- Radio Tre. Dirige “La strada di cioccolato- Festival rodariano della città di Barletta”.